CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

 CLEANZY ITALIA S.R.L. (Prestatori di Servizi)

 

Art. 1 - Premesse

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito “Condizioni Generali”) regolano e disciplinano l’utilizzo del sito www.cleanzy.com, piattaforma tecnologica (e-market place) per la comunicazione, facente capo a Cleazy Italia s.r.l., con sede in Milano, P.zza Castello 19, capitale sociale i.v. Euro 10.000,00, P. Iva 10252110969, iscritta nel registro delle Imprese di Milano con numero di R.E.A. MI-2516908 (di seguito “Cleanzy”) ed i Prestatori di Servizio (come definito di seguito).

1.2 Cleanzy si limita a fornire ai Prestori di Servizio (come definiti di seguito) l’uso della propria piattaforma Cleanzy.com allo scopo di entrare in contatto con gli Utenti (come definito di seguito) e ciò allo scopo di concludere un contratto d’appalto dei Servizi (come definiti di seguito) con quest’ultimi. Cleanzy, pertanto, non svolgerà né direttamente né indirettamente ovvero per interposta persona, sia fisica sia giuridica, alcuna attività che possa qualificarsi come, a titolo meramente esemplificativo, di mediazione, agenzia, procacciamento d’affari, di mandato con e senza rappresentanza, di intermediazione finanziaria. In questo contesto, Cleanzy, una volta ricevuta la richiesta degli Utenti, provvede ad inserirla nel sistema della Piattaforma (come definita di seguito) cosicchè la stessa possa essere visualizzata dai Prestatori di Servizio i quali poi confermeranno la loro disponibilità ad erogare i Servizi.

1.3 I Prestatori di Servizio accettando le presenti Condizioni Generali saranno i soli ad obbligarsi nell’esecuzione dei rispettivi obblighi contrattuali così come determinati nel prosieguo. Pertanto è inteso come i Prestatori di Servizio, in linea di principio, intrattengono due rapporti contrattuali: uno con Cleanzy in relazione all’utilizzo della piattaforma tecnologia e l’altro con gli Utenti.

 

Art. 2 - Definizioni

2.1 Al fine delle presenti Condizioni Generali i termini sotto indicati hanno rispettivamente il seguente significato:

Cleanzy.com” indica la piattaforme di servizi riportati sul sito www.cleanzy.com gestito da Cleanzy.

Commissione” indica l’importo di Euro [▪] dovuto a cleanzy dal Prestatore di Servizi per i servizi resi attraverso la Piattaforma.

Compenso” indica la Tariffa la prestazione di Servizi erogata dal Prestatore di Servizi al netto della Commissione e dei costi vivi di gestione del pagamento.

Utenti” indica qualsiasi persona fisica ovvero giuridica che accede all’utilizzo della Piattaforma aderendo alle presenti Condizioni Generali.

Piattaforma” indica il sito internet www.cleanzy.com di proprietà di Cleanzy a cui troveranno applicazione le presenti Condizioni Generali.

Prestatori di Servizio” indica qualsiasi persona fisica ovvero giuridica che fornisce agli Utenti i servizi di pulizia e che sono lavoratori autonomi i quali agiscono con mezzi propri e senza vincolo di subordinazione e/o parasubordinazione.

Prenotazione” indica l’offerta al pubblico avanzata dagli Utenti ai sensi dell’art. 1336 c.c. nella quale vengano indicati i Servizi che gli Utenti intendono acquistare dai Prestatori di Servizi e che vengo pubblicate nella Piattaforma.

Servizi” indica la prestazione di pulizia svolta dai Prestatori di Servizi e che viene acquistata attraverso la Piattaforma.

Tariffa” indica la tariffazione oraria pubblicata di volta in volta sulla Piattaforma relativa ai Servizi.

 

Art. 3 – Uso della piattaforma

3.1 Cleanzy.com è una piattaforma tecnologica per la comunicazione in un’area della rete internet riservata e protetta che consente ai soggetti ammessi lo scambio di informazioni e, eventualmente, la conclusione di contratti. Come tale Cleanzy rimane estranea ai rapporti che gli Utenti porranno in essere fra di loro ed i Prestatori di Servizio con la conseguenza che Cleanzy non potrà essere considerata a qualsiasi titolo responsabile, anche per il fatto del terzo, per gli obblighi contrattuali che saranno assunti rispettivamente tra gli Utenti ed i Prestatori di Servizio (si veda art. 8 per le limitazioni di responsabilità di Cleanzy). In tal senso, pertanto, Cleanzy fornisce ai Prestatori di Servizio la possibilità di utilizzare la Piattaforma e di registrarsi sul sito www.cleanzy.com creandosi un profilo, in modo da accettare la Prenotazione degli Utenti concludendo con gli stessi un separato ed autonomo contratto d’appalto dei Servizi.

3.2 L’accesso alla Piattaforma è subordinato alla registrazione dei Prestatori di Servizi. Attraverso la registrazione i Prestatori di Servizio esprimono la propria accettazione alle presenti Condizioni Generali e aprono una propria posizione (“Account”) con Cleanzy.com per l’utilizzo della Piattaforma. Con la registrazione in Cleanzy.com, il Prestatore di Servizi accetta e si obbliga a:

(a) fornire informazioni veritiere, precise, aggiornate e complete sulla propria identità ovvero sulle società o sugli enti che dichiara di rappresentare;

(b) mantenere aggiornate tempestivamente i contenuti della registrazione al fine di garantire l’accuratezza e completezza dei propri dati.

In particolar modo il Prestatore di Servizi si obbligano, al momento della registrazione, a fornire le seguenti informazioni:

  1. Nome e Cognome
  2. Foto
  3. Data e luogo di nascita
  4. Nazionalità
  5. Residenza
  6. Numero di telefono di rete fissa ovvero mobile
  7. Posizione lavorativa corrente
  8. Lingua parlata
  9. Copia del documento di identità e dell’eventuale permesso di soggiorno
  10. Regime fiscale (i.e. prestazione occasionale)
  11. Username
  12. Password

(c) autorizzare Cleanzy a verificare la correttezza e la veridicità dei dati forniti dagli Utenti anche attraverso il contatto diretto tramite e-mail e/o telefono.

(d) autorizzare Cleanzy a pubblicare sulla Piattaforma: (i) nome e cognome del Prestatore di Servizi (ii) foto del Prestatore di Servizi (iii) regime fiscale (iv) dettaglio dell’esperienze lavorative (v) lingue parlate dal Prestatore di Servizi (vi) feedback rilasciato dagli Utenti.

3.3 Se i Prestatori di servizi forniscono informazioni false, inaccurate, non attuali o incomplete o per le quali Cleanzy.com ha motivi ragionevoli per sospettare che tali informazioni siano false, inaccurate e incomplete Cleanzy si riserva il diritto di sospendere o interrompere o annullare in qualsiasi momento l’accesso alla Piattaforma e ciò senza che possa far sorgere in capo ad Cleanzy alcuna responsabilità.

3.4 Con la registrazione ad Cleanzy.com i Prestatori di Servizio autorizzano Cleanzy al trattamento dei dati personali ex D.lgs 196/2003 così come meglio contenuto nella normativa sulla privacy di cui alle presenti Condizioni Generali (art. 10 – Privacy), nonché a ricevere fin dal momento dell’iscrizione posta elettronica per le informazioni relative ai servizi, sia gratuiti che a pagamento, che verranno forniti in futuro da Cleanzy.

3.5 I Prestatori di Servizio sono gli unici responsabili del mantenimento della riservatezza delle proprie e-mail e password. Conseguentemente accettano di informare prontamente Cleanzy, secondo i modi e termini di cui al successivo art. 9 (Comunicazioni), ogni uso non autorizzato del suo indirizzo e-mail o password o qualsiasi altra violazione della sicurezza.

3.6 I Prestatori di Servizio una volta iscritti accedono all’uso della Piattaforma attraverso la rete internet: a tale scopo utilizzano proprie apparecchiature elettroniche e proprie connessioni alla rete assumendosene interamente i costi di manutenzione e gestione. Cleanzy non garantisce la continuità dell’erogazione dei servizi della Piattaforma (questi potranno subire interruzioni e/o sospensioni per motivi sia interni che esterni) e declina ogni responsabilità per qualsiasi forma di risarcimento o pretesa richiesta dall’utente per il mancato, difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche dell’utente stesso, dei collegamenti telefonici e/o per la mancata e/o difettosa fruibilità degli stessi Servizi offerti.

 

Art. 4 - Obbligazioni dei Prestatori di Servizio

4.1 I Prestatori di Servizio accettando le presenti Condizioni Generali si impegnano e si obbligano a non inserire informazioni false, inesatte e fuorvianti ovvero che possano violare i diritti di autore, di proprietà intellettuale e/o industriale di terzi o che possano violare norme di legge nazionali e/o internazionali ovvero regolamenti di qualsivoglia natura e genere (incluse a titolo esemplificativo sulla discriminazione razziale, diritti dei minori, pubblicità ingannevole); ovvero che contengano diffamazioni, calunnie, minacce o molestie, che siano oscene o contenenti materiale pedopornografico ovvero che comprendono o facciano riferimento a merchandising legati al sesso ovvero che promuovono altrimenti materiale sessualmente esplicito o altrimenti dannoso per i minori; ovvero che contengono virus o altri programmi volti a danneggiare, interferire, intercettare o appropriarsi di sistemi operativi, dati o informazioni personali; ovvero che possano causare danni a Cleanzy e/o agli altri Utenti e/o ai Prestatori di Servizi; ovvero che possano causare interruzione o sospensione totale o parziale della piattaforma Cleanzy.com e dei Servizi offerti; ovvero che possano contenere materiale che costituisce pubblicità non autorizzata o molesta (compreso spamming).

4.2 I Prestatori di Servizio si obbligano ad utilizzare la Piattaforma all’unico fine di poter entrare in contatto con gli Utenti che hanno effettuato la Prenotazione dei Servizi.

4.4. I Prestatori di Servizi si obbligano ed impegnano a seguire eventuali corsi di formazione che verranno erogati da Cleanzy in relazione ai Servizi. In caso di mancata partecipazione, Cleanzy avrà il diritto di cancellare il Prestatore di Servizi dalla Piattaforma e ciò senza che lo stesso possa eccepire alcunchè a qualsivoglia titolo.

4.5 Per tutta la durata delle presenti Condizioni Generali, il Prestatore di Servizio si obbliga a:

(i) non copiare, riprodurre, scaricare, ripubblicare, vendere, distribuire o rivendere qualsiasi servizio

fornito da Cleanzy o qualsiasi informazione e/o contenuto disponibili sulla Piattaforma.

(ii) non stipulare direttamente, anziché per il tramite della Piattaforma, contratti d'opera aventi ad

oggetto servizi di pulizia e di appalto in favore degli Utenti con cui abbia già lavorato per il tramite

della Piattaforma durante la vigenza delle presenti Condizioni Generali e ciò pena l’applicazione da parte di Cleanzy di una penale di Euro 500,00 e salvo il maggior danno.

Il Prestatore di Servizi si obbliga a fornire a Cleanzy tutte le informazioni che dovessero essere richieste ai fini della verifica dell'adempimento dell'obbligazione di cui al presente articolo.

 

Art. 5 - Policy cancellazione dei Servizi

5.1 I Prestatori di Servizi riconoscono ed accettano i termini e le condizioni per le quali i singoli Utenti potranno cancellare/annullare e modificare la Prenotazione dei Servizi. Nello specifico si riportano di seguito le condizioni di cancellazione e modifica dei Servizi di cui alle Condizioni Generali di Contratto applicate agli Utenti:

            (a) è diritto degli Utenti cancellera e/o modificare data ed ora dell’esecuzione dei Servizi fino      alle ore 09:00 del giorno prima della data fissata per l’esecuzione dei Servizi e ciò senza che             venga applicata alcuna penale. Cleanzy provvederà quindi a rimborsare agli Utenti le somme             incassate, al netto dei costi di gestione del pagamento.

            (b) gli Utenti potranno altresì modificare la data e l’ora dell’esecuzione dei Servizi tra le 09:01   e le 20:00 del giorno prima della data stabilita per l’erogazione dei Servizi e ciò senza che             venga applicata alcuna penale. In caso di cancellazione nel medesimo periodo, Cleanzy avrà             diritto di trattenere le somme già incassate a titolo di risarcimento del danno.

            (c) gli Utenti potranno altresì modificare l’ora dell’esecuzione dei Servizi anche dopo le 20:01   del giorno prima della data stabilita per l’erogazione dei Servizi e ciò senza che venga             applicata alcuna penale. In caso di cancellazione nel medesimo periodo, Cleanzy avrà diritto             di trattenere le somme già incassate a titolo di risarcimento del danno. Mentre in caso di             modifica della data dell’erogazione dei Servizi, Cleanzy rimborserà agli Utenti solamente il 50        % delle somme incassate al netto delle spese di gestione del pagamento.

            (d) Nel caso in cui gli Utenti volessero modificare e/o cancellare i Servizi nelle due ore             precedenti a quando avrebbe dovuto essere erogato il Servizio, Cleanzy avrà il diritto di             trattenere tutte le somme già incassate.

 

Art. 6 - Durata

6.1 Cleanzy fornisce i propri servizi a mezzo della Piattaforma a tempo indeterminato e salvo il diritto di Cleanzy di sospendere o interrompere la prestazione, senza alcuna responsabilità nei confronti dei Prestatori di Servizi, i quali, a loro volta potranno recedere dalle presenti Condizioni Generali in qualsiasi momento mediante comunicazione scritta da inviarsi a Cleanzy con preavviso di almeno 15 giorni nei modi e forme di cui all’art. 9 (Comunicazioni). Rimane inteso che il recesso non avrà effetto con riferimento ai Servizi erogati e/o in corso di esecuzione da parte dei Prestatori di Servizi fino al momento in cui Cleanzy riceve la comunicazione.

6.2 Cleanzy potrà in ogni momento, senza alcun preavviso e senza che ciò possa far sorgere alcuna responsabilità in capo ad Cleanzy, sospendere o interrompere definitivamente l'erogazione dei servizi offerti attraverso  la Piattaforma. In particolare Cleanzy potrà interrompere l'erogazione dei propri servizi, con effetto immediato e senza bisogno di comunicazione preventiva, nei seguenti casi:

- qualora i Prestatori di Servizi non forniscono dati personali aggiornati, completi e veritieri;

- qualora i Prestatori di Servizi utilizzano Cleanzy.com per fini illegali o per la trasmissione o lo scambio di materiale illecito, molesto, razzista, calunnioso o diffamatorio, lesivo della privacy altrui, abusivo, minaccioso, dannoso, volgare, osceno o altrimenti riprovevole o che violi, o possa violare diritti di proprietà intellettuale o industriale o altri servizi di terzi; che arrechi molestia, turbativa o danno, in qualsivoglia modo, a minori di età (violenza, pedofilia, sfruttamento, ecc.);

- qualora i Prestori di Servizio violano le disposizioni di cui alla presenti Condizioni Generali.

6.3 Rimane inteso che in caso di recesso dalle Condizioni Generali, il Prestore di Servizi avrà il diritto di ricevere soltanto le somme maturata per i Servizi erogati e salvo che i servizi erogati da Cleanzy siano stati interrotti per colpa del Prestatore di Servizi.

6.4 Il Prestatore di Servizi si obbliga ed impegna per il periodo di 2 anno dal recesso dalle presenti Condizioni Generali a non svolgere attività in concorrenza a quella svolta da Cleanzy nel territorio della Repubblica d’Italia.

 

Art. 7  - Modalità di Pagamento dei Servizi

7.1 L'utilizzo della Piattaforma e dei servizi ivi offerti da Cleanzy è gratuito. Cleanzy si riserva il diritto di applicare in futuro una tariffa per l'uso della Piattaforma e dei servizi ivi offerti. Cleanzy è tenuta ad informare il Prestatore di Servizi qualora decidesse di introdurre una simile tariffa in modo da consentirgli di scegliere se recedere o meno dal contratto  di cui alle presenti Condizioni Generali.

7.2 I Prestatori di Servizio autorizzano Cleanzy a pubblicare sulla Piattaforma le Tariffe dei Servizi offerti che sono dagli stessi accettati. Cleanzy si riserva il diritto di apportare modifiche alle Tariffe su base periodica. I Prestatori di Servizio, pertando non potranno richiedere agli Utenti alcun ulteriore importo in relazione all’erogazione dei Servizi rimanendo inteso che ogni eventuale modifica dovrà essere sempre veicolata dalla Piattaforma.

7.3 Cleanzy si avvale dei servizi per la gestione dei pagamenti erogati dal provider

7.4 I Compensi saranno versati al Prestatore di Servizi entro 72 ore dalla conclusione dei Servizi e/o nel diverso termine indicato da Stripe. In merito, si precisa che Cleanzy non potrà considerarsi responsabile per l’eventuale ritardo nei pagamenti che la gestione dei pagamenti è rimessa all’esclusiva compenteza e responsaiblità di Stripe ovvero della società incaricata a gestire i pagamenti. Peranto, il Prestatore di Servizi si obbliga ed impegna a non eccepire alcunchè nei confronti di Cleanzy il relazione al ritardato e/o mancato pagamento.

 

Art. 8 - Limitazioni di responsabilità

8.1 In nessun caso Cleanzy potrà essere ritenuto responsabile ad alcun titolo e per qualsivoglia motivo per i danni diretti o indiretti, patiti o patendi:

  1. a) causati AI PRESTATORI DI SERVIZI o a terzi per uso improprio del sistema o per mancato rispetto delle regole e degli obblighi descritti nelle presenti Condizioni Generali;
  2. b) derivanti da cause di forza maggiore, caso fortuito, eventi catastrofici (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: incendi, esplosioni ecc.);
  3. c) cagionati dal contenuto dei messaggi inviati e ricevuti attraverso la piattaforma Cleanzy.com restando inteso che le responsabilità civili e penali dei contenuti inviati sono e restano a carico degli Utenti;
  4. d) di qualsiasi tipo, da chiunque patiti derivanti da uno scorretto utilizzo della password di accesso;
  5. e) di qualsiasi natura ed entità sofferti DAI PRESTATORI DI SERVIZI e/o da terzi e causati da manomissioni o interventi sulla piattaforma Cleanzy.com;
  6. f) causati dalla mancata, inesatta o parziale esecuzione degli obblighi del prestatore di servizi.

8.2 In ogni caso I PRESTATORI DI SERVIZI si impegnano a manlevare e tenere indenne, ora per allora, Cleanzy da ogni e qualsiasi pretesa avanzata da terzi nei suoi confronti per quanto contenuto nelle presenti Condizioni Generali ovvero da ogni danno, responsabilità, costo, onere e spesa, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute quale conseguenza di inadempimento da parte degli Utenti agli obblighi e garanzie contemplate nelle presenti Condizioni Generali;

8.3 Cleanzy non garantisce la veridicità, l'esattezza, la completezza o l'aggiornamento dei dati e della documentazione fornita dagli Utenti E/O DAI PRESTATORI DI SERVIZI o della loro legittimazione o capacità a concludere contratti, l'esatto adempimento dei contratti stipulati fra gli Utenti ed i prestatori di servizi.

 

Art. 9 - Comunicazioni

9.1 Qualsiasi comunicazione o documento da notificare ad Cleanzy in relazione agli effetti delle presenti Condizioni Generali, dovrà essere in italiano e dovrà essere consegnato a mani, con raccomandata AR o a mezzo fax con conferma di trasmissione all’indirizzo o al numero di fax a:

Cleanzy s.r.l.

Piazza Castello 19

20121 Milano

Pec: [email protected]

 

9.2 Le comunicazioni da Cleanzy ai Prestatori di Servizi verranno trasmesse, alternativamente, oltre che con le modalità di cui al precedente articolo anche a mezzo e-mail ai recapiti forniti dai Prestatori di Servizi durante il procedimento di registrazione ovvero mediante pubblicazione sulla piattaforma Cleanzy.com.

 

Art. 10 - Privacy

10.1 Ai sensi degli artt. 13 e 14 del General Data Protection Regulation 2016/679 (“GDPR”), ed in relazione ai dati personali di cui Cleanzy entrerà in possesso, si informano i Prestatori di Servizi che il trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza degli Utenti.

10.2 In ottemperanza alle disposizioni del GDPR gli Utenti sono informati che il trattamento è finalizzato alla corretta e completa esecuzione dei Servizi che Cleanzy fornirà attraverso la propria piattaforma Cleanzy.com invi incluse le seguenti finalità:

  • Gestire e mantenere la Piattaforma Cleanzy.com;
  • Permettere ai Prestatori di Servizi di usufruire dei servizi offerti dalla Piattaforma;
  • Partecipare tramite la Piattaforma ad iniziative organizzate dal titolare del trattamento;
  • Processare una richiesta di contatto;
  • Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità.

10.3 Il trattamento è svolto dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento, realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni di cu all’art. 4 n. 2 del GDPR quali qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione dei dati che saranno forniti dai Prestatori di Servizi al momento della registrazione sulla piattaforma Cleanzy.com. Le operazioni possono essere svolte con o senza l'ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati. Il conferimento di dati personali comuni ovvero sensibili è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle prestazioni offerti dalla Piattaforma e pertanto l'eventuale rifiuto da parte dell'interessato di conferire dati personali comporta l'impossibilità di adempiere alle attività di cui alle presenti Condizioni Generali.

10.4 I dati personali forniti dai Prestatori di Servizi saranno conservati dal titolare per tutto il periodo in cui i Prestatori di Servizi sono registrati alla Piattaforma e per i successivi 3 anni dalla loro cancellazione dalla Piattaforma.

10.5 I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per la corretta erogazione dei servizi offerti dalla Piattaforma.

10.6 L'art. 15 del GDPR conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; l'interessato ha diritto di:

  • ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  • ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di             strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del             rappresentante designato ai sensi art. 3, comma 1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di         soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a             conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o          incaricati;
  • ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi è interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in         violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli       scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le             operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto             riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il          caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi             manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  • opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che riguardano gli Utenti, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati             personali che riguardano gli Utenti a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita             diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale,             mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore             mediante e-mail e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o             posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al             precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si             estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di             esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di         ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni             automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.

Ove applicabili, avete altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all’oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante.

10.7 La Piattaforma non è destinata a minori di 18 anni e il titolare del trattamento non raccoglie intenzionalmente informazioni personali riferite ai minori. Nel caso in cui informazioni su minori fossero involontariamente registrate, il titolare del trattamento le cancellerà in modo tempestivo, su richiesta degli utenti.

10.8 Il titolare del trattamento dei dati è Cleanzy, con sede in Milano, piazza Castello 19, raggiungibile all’indirizzo email [email protected].

10.9 Ai sensi degli articoli 9 e 10 del GDPR, i Prestatori di Servizi potrebbero conferire a Cleanzy dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”. Tali categorie di dati potranno essere trattate da Cleanzy solo con il previo libero ed esplicito consenso dei Prestatori di Servizi.

10.10 La presente Informativa può subire variazioni. Si consiglia, quindi, di controllare regolarmente questa Informativa e di riferirsi alla versione più aggiornata.

 

Art. 11 - Proprietà Intellettuale

La totalità del contenuto del sito Cleanzy.com (illustrazioni, test, descrizioni, marchi, immagini, video etc.) è di esclusiva proprietà di Cleanzy. Tutte le produzioni, parziali o totali, del contenuto del sito, per mezzo di qualsiasi processo e su qualsiasi supporto, devono essere oggetto di apposita autorizzazione scritta di Cleanzy. La riproduzione fraudolenta costituisce violazione del diritto di copyright e come tale punibile secondo la legge Italiana in materia di tutela della proprietà intellettuale e industriale.

 

Art. 12 - Lingua

Le presenti Condizioni Generali sono state redatte in Italiano la quale sarà l’unica lingua regolatrice dei rapporti sorgendi in relazioni all’interpretazione ed esecuzione delle presenti Condizioni Generali. Al riguardo si conviene e si precisa che ogni traduzione delle presenti Condizioni Generali avrà un mera funzione indicativa e che quindi in caso di dubbio l’italiano prevarrà.

 

Art. 13- Foro competente e legge applicabile

Qualsiasi controversia dovesse insorgere in relazione alle presenti Condizioni Generali, comprese quelle inerenti alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione verrà deferita in via esclusiva al Tribunale di Milano che deciderà secondo la legge Italiana escluse le norme di diritto internazionale privato (L. 31 maggio 1995 n. 218).

 

Art. 14- Miscellanea

14.1 Cleanzy si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni Generali e si obbliga a darne comunicazione ai Prestatori di Servizi. Tali modifiche sono considerate approvate dal Prestatore di Servizi e sono efficaci relativamente agli attuali contratti di utilizzo qualora Cleanzy notifichi al Prestatore di Servizi della modifica per iscritto e il Prestatore di Servizi non si opponga a tale modifica entro una settimana dal ricevimento della notifica esercitando eventualmente il proprio diritto di recesso. Le modifiche valgono sempre per il periodo futuro.

14.2 Nel caso una o più delle pattuizioni contenute in queste Condizioni Generali risultassero invalide, in tutto o in parte, le restanti pattuizioni resteranno valide.

14.3 Nessuna inadempienza o ritardo da parte di Cleanzy nell’esercizio dei suoi diritti, poteri o prerogative, previsti dalle presenti Condizioni Generali potrà essere interpretata come rinuncia a tali diritti, poteri o prerogative.

14.4 I termini e le definizioni usati nelle presenti Condizioni Generali avranno il medesimo significato anche se riportati nella piattaforma Cleanzy.com

14.5 Nei limiti previsti dalla legge, e fatti salvi i diritti dei consumatori, Cleanzy offre i propri Servizi “così come sono” senza alcuna garanzia espressa o implicita.

 

Art. 15 - Clausole vessatorie

Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 Cod. Civ., il Prestatore di Servizi, dopo averne presa attenta e specifica conoscenza e visione, approva e ed accetta espressamente le seguenti clausole: art. 3 (Uso della Piattaforma); 4 (Obbligazioni del Prestatore di servizi) 5 (Policy cancellazione servizi); 6 (Durata); 7 (Modalità di pagamento dei servizi); 8 (Limitazione di responsabilità); 13 (Foro competente e legge applicabile); 14 (Miscellanea)

 

 

Privacy

 

Gli Utenti dopo aver preso attenta conoscenza delle norme regolatrice il trattamento dei dati personali di cui all’art. 10 delle presenti Condizioni Generali, consapevoli che in caso di rifiuto all’autorizzazione del trattamento dei dati personali i Prestatori di Servizi non potranno beneficiare dei servizi offerti attraverso la Piattaforma:

 

 

Siamo sempre con te durante il servizio di pulizia. Puoi contattare il nostro Servizio Clienti dedicato ogni volta che desideri.

Domande sul servizio di pulizia?

Domande Frequenti (FAQ)